Allo stato attuale i numerosi turisti in moto che scelgono la Sardegna sono spinti dalla fama relativa alle sue meravigliose strade e alla loro valenza paesaggistica, superando la stagionalità del turismo  balneare. Pastori in Moto è dal 2017 riferimento internazionale per il mototurismo in Sardegna e offre il più esteso e dettagliato archivio bilingue di itinerari dedicati ai viaggiatori su due ruote.

L’obiettivo di dare risposta a questo target di turisti si sposa con l’esigenza di dare visibilità alle attività locali spesso difficilmente individuabili da coloro che non abitano stabilmente in quelle aree. Per valorizzare l’alta qualità dell’offerta culturale, naturalistica e enogastronomica sarda, Pastori in Moto ha costituito e messo a disposizione risorse uniche e allo stato dell’arte, creando una rete a scala regionale che coinvolge realtà a livelli differenti: attività ricettive e di ristorazione, operatori turistici, operatori nel settore del motociclismo (concessionarie, negozi di abbigliamento tecnico, gommisti, officine, motoclub),  associazioni e reti di Comuni, l’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna.

Il cuore delle attività dei Pastori in Moto sono le esperienze. Coniugando sapientemente l’insuperabile vocazione mototuristica della Sardegna ad avventure in moto ad alto grado di coinvolgimento, cultura e genuinità si genera un’esperienza di grande caratura. Capace di lasciare, su chi ha la fortuna di viverla, un ricordo e sovente un amore indelebile